BACK IN ME

Stupidity as it used to be!

THE MDR

Dato che è un po che non scrivo nulla di demenziale su questo bellissimo, ma oramai trascuratissimo purtroppo, blog, oggi, mentre studiavo, ho deciso che mi sarei messo a parlare di un genere di persona al quanto strano. Per tutti gli atleti, o aspiranti tali, che frequentano una società di atletica leggera questa personalità non sarà di certo sconosciuta. E’ il classico rompiballe che ogni volta che tu ti metti in prima lui ti urla: "ocho" perchè sta passando e non vuole prenderti dentro o allargare di un attimo la sua traiettoria (a ragione comunque dato il già lungo allenamento che sta facendo); che quando tu (tu generico, riferibile ad un velocista un saltatore o un lanciatore o addirittura ad uno degli odiatissimi arbitri che infestano il campo per loro la preparazione atletica) hai già finito lui è ancora li a girare come un imbecille fino alle 8:15 di sera, nonostante l’allenamento finisca alle 8, con il seguente risultato che verrà insultato sia dal custode sia dai genitori/familiari perchè irrimediabilmente in ritardo (per la chiusura del campo o per la cena è indifferente); che esce dagli spogliatoi lamentandosi sempre che oggi: "devo fare 10 volte i 1000 e voi velocisti avete il coraggio di lamentarvi perchè avete 5×60 3×80 e un 300!". Insomma…se non l’avete capito vi sto parlando della bellissima razza dei mezzofondisti (da qui il titolo MDR Middle-Distance-Runner), le cui evoluzioni naturali sono il fondismo (parola coniata da un mio amico velocista che ora ha "deciso" di dedicarsi al bob) o il tapascismo più scalcagnato.
Dicevo che questo genere di persona è di certo conosciuto da quanti frequentino una società di atletica leggera, lasciando quasi intendere che alle altre persone non sia data la minima possibilità di averne a che fare in nessuna delle fasi della loro vita. Ciò non è propriamente corretto! Un classico esempio di mezzofondista che sicuramente è conosciuto ad ognuno di voi è l’attore di thriller/polizieschi. Avete presente quelle corse mozzafiato presenti in ogni film che comprenda buoni e cattivi, che guarda caso sono sempre coinvolti in sparatorie nel centro della città con incidenti colossali e successiva fuga (da parte del cattivo) e inseguimento (da parte del buono) che durano ore e che soltanto a guardarle ci sentiamo noi preda dell’acido lattico al posto del povero attore che sta correndo per chilometri e chilometri ad una andatura da centometrista senza nemmeno avvertire come minimo una piccola fitta ai muscoli o alla milza? Chi più di loro, che hanno la velocità di Asafa Powell e la resistenza di Bekele (per dirla alla maxithlon un multiskill con 20 in velocità e 20 in resistenza con secondarie anch’esse 20 20 e un maxid da 150.000 e 200k di stipendio), può essere considerato lo stereotipo del mezzofondista vero e proprio? Altro che il povero Bernard Lagat, (che per vincere un mondiale ha dovuto aspettare che Hicham El Guerrouj si ritirasse, nonostante sia probabilmente il mezzofondista più presente nelle graduatorie degli ultimi 10 anni dopo il già citato atleta marocchino!) se la nazionale USA non porta alle prossime Olimpiadi come stella della squadra Tom Cruise (che girando il film Mission Impossible III ha fatto il record del mondo sui 10.000 passando al primo 800 in 1’41"09) mi ribello! Mando una formale lettera di protesta alla USA Athletics!
Ecco…ed è così, dilagando, che ho deciso di presentarvi questa bellissima figura dello sport: Dedito alla fatica come ad una religione, e fedele alla corsa come nemmeno con la propria ragazza si può essere, il mezzofondista sarà il personaggio principale del libro che ho deciso di scrivere (vi obbligherò a comprarlo non appena sarà pronto quindi preparatevi), in parte autobiografia e in parte fantasia!
Annunci

14 commenti su “THE MDR

  1. Aly
    gennaio 26, 2008

    dopo aver letto la tua decisione di scrivere1libro..ho deciso di scappare in australia..e far perdere ogni traccia..nel caso ti venisse l\’idea di farmelo leggere!!no dai skerzo!!kmq ricorderei w i velocisti!!

  2. 101931
    gennaio 27, 2008

    Trama! Trama! Trama! Trama! Trama!Al prossimo Up vogliamo la trama!

  3. Chiara
    gennaio 27, 2008

    "Dedito alla fatica come ad una religione, e fedele alla corsa come nemmeno con la propria ragazza si può essere"
     
    o_O
    ……………ma tu guarda sti uomini……..

  4. matteo
    gennaio 27, 2008

    sti mezzofondisti…non li sopportavo qnd correvo, figurati ora!!!sempre a lamentarvi state!!! 🙂
    meno male ke ho deciso di ritirarmi va…
     

  5. Stefano
    gennaio 27, 2008

    Grande Ste! Descrizione azzeccata in pieno!
    Mi riconosco in pieno nel tipo ke cristona perchè gli occupano la prima corsia x fare riscaldamento ed è perennemente in ritardo x la cena!!
     
    Cmq vedo ke anche tu ti stai ammalando di "Maxithlonite" acuta… Io ormai mi sogno le skill di Scapini la notte… ;-DDDDDDD
     
    Ora aspettiamo il tuo primo "parto letterario" e spero x te ke sia una cosa veloce ed indolore…..altrimenti cesareo x tirartelo fuori!!! O_o

  6. matteo
    gennaio 27, 2008

    figura intrigante questo mezzofondista… da profano dell\’atletica spetto il libro per poterne sapere di più…
    VAI STE!!!!! VENDERAI 200000000 COPIE IN PIù DI HARRY POTTER 7!!!

  7. .
    gennaio 28, 2008

    ovviamente io comprerò il libro solo se autografato!
    bel ritorno alla scrittura, bravo Stefano.
    (se hai bisogno di materiali o aneddoti sulle corse – anche se immagino tu ne possa avere a iosa – potrei raccontarti di come ai giochi della gioventù una compagna mi ha impedito di vincere buttandomi a terra mentre i giudici non guardavano… e mi ha pure fatto bucare i pantaloni della mia tuta preferita! queste sono tragedie ragazzi.. quindi il pathos e il dramma nella narrazione saranno assicurati; deboli di cuore e sentimentali astenersi 😀 )
    alla prossima
    Eugenia

  8. Guido
    gennaio 28, 2008

    The Middle Distance Runner….
    minkia che titolo…già mi vedo la locandina che ti farò ( mi vedo già pure i soldi che mi darai 😉 )

  9. stefano
    gennaio 28, 2008

    che avete ripreso tutti d\’un colpo a commentare?? benissimo! continuate così!
    un po di risposte ai vari commenti ora:
    @ali: e invece ti obbligherò a leggerlo!
    @luca: la trama non si dice mai! solo il giusto per incuriosire e il giusto era già questo 😀
    @chiara: tranquilla che non ti tradisco 😛
    @ste: ho riso per 10 minuti alla battuta sulle skill, e mentre ero a messa ci ho ripensato e stavo scoppiando a ridere anche li 😀
    @tei: i mezzofondisti sono i migliori…
    @eugenia: il libro con l\’autografo 10€ in più perchè se divento famoso come atleta varrà molto di più!
    @guido: il solito taccagno! marcione! quasi quasi non ti faccio più fare la copertina

  10. Elena
    gennaio 29, 2008

    e imparare tu un po\’ da me???? nn sono psico-fisicamente pronta ad affrontare questa marea di parole… magari più avanti… anche se ormai sono vecchia! grazie per gli auguri 🙂

  11. Guido
    gennaio 31, 2008

    taccagno?? marcione?? solito???
     questo è business!!
     

  12. giuseppe
    febbraio 1, 2008

    MINCHIA STE MA NON MI AVEVI DETTO NULLA DEL TUO LIBRO!IO LO VOGLIO CON LA COPERTINA AUTOGRAFATA E SARO\’ A MEZZANOTTE IN LIBRERIA….COME I MALATI DI "ERRI POTTER"!!!!AHAHAH

  13. Luca
    febbraio 5, 2008

    Ah ah ah ah
    Mi riconosco completamente nella prima decina di righe che hai scritto… Sono proprio quel genere di rompiballe 😀 😀 😀
    Bell\’intervento davvero, anche se traspare una leggera sindrome da "Maxithlon-dipendente" 😀 😀 😀
     
     

  14. Federico
    marzo 6, 2008

    fre.re.la.zze@hotmail.it
    ciao mi chiamo Federico non so come mai ma sono nei tuoi amici nel blog!!!sono toscano io faccio gli 800..vabbè aggiungimi almeno ci conosciamo…ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il gennaio 26, 2008 da in Sport.

Vuoi ricevere tutte le attualissime stupidate che mi passano in testa comodamente e senza muovere un dito? Inserisci il tuo indirizzo e-mail

Segui assieme ad altri 15 follower

Hanno sfogliato queste pagine

  • 10,225 volte

Aggiornamenti Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: