BACK IN ME

Stupidity as it used to be!

La confezione – If you can’t bear it, bury it!

Ha fatto grande scalpore la notizia, uscita in questi giorni, della creazione da parte della Emdemol di un nuovo e, supponiamo criticatissimo, reality show. Il format definitivo è ancora in fase di sviluppo. Di certo c’è che, prima ancora del suo annuncio ufficiale, le polemiche già non la smettono più di imperversare per il web. I vertici della società olandese hanno già comunque comunicato il nome di questo nuovo reality e parte del suo regolamento. La confezione, così si chiamerà il programma, sarà un reality stile Grande Fratello, durante il quale 16 criminali (8 uomini e 8 donne), precedentemente condannati alla pena capitale o, in quegli stati in cui la legge non preveda questa possibilità, l’ergastolo, saranno internati in una casa per un periodo di tempo che arriva fino ai 100 giorni per il vincitore.
Il regolamento dovrebbe essere semplice e si baserà su queste poche ma precise linee guida: i 16 criminali dovranno affrontare ogni settimana una serie di difficilissime prove, che verranno comunicate ai concorrenti di volta in volta. Alla fine di ogni prova verrà decretata una classifica giornaliera e, al termine della settimana, si farà la somma dei punteggi ottenuti nelle varie prove, creando una classifica unica finale. Colui che avrà raccimolato il massimo numero di punti sarà considerato il vincitore della settimana, mentre gli ultimi 3 andranno in nomination e giudicati dal pubblico a casa.
Fino a qui, nulla di strano no? siamo oramai allenati da anni di Big Brothers, Fattorie e Isole dei famosi a vedere questo tipo di format. La cosa che sta già creando polemiche è la fase successiva al televoto. Il "malcapitato" (è proprio il caso di dirlo) votato dal pubblico, non uscirà mai più dalla casa, o quantomeno, difficilmente potrà farlo. Come mai vi starete chiedendo? ebbene, la risposta è presto data. Al vincitore della settimana (ricordate quello che ha ottenuto il maggior numero di punti nelle varie prove?) verranno a questo punto messe a disposizione 4 armi, che saranno diverse di puntata in puntata, con le quali ammazzare il "peggiore della settimana". I due verranno pertanto portati in un’ala della casa, solitamente non aperta ai concorrenti (e che verrà anch’essa modificata nella sua struttra finita la prova, per non dare vantaggi ad un eventuale concorrente che dovesse aver già preso parte alla prova finale una volta), nella quale i due sosterranno una lotta l’uno contro l’altro. Come dicevo prima, difficilmente il concorrente nominato dal pubblico potrebbe ribaltare il pronostico sulla vittoria, avendo così salva la propria vita, essendo egli completamente disarmato.Alla fine dei 100 giorni, all’unico sopravvissuto sarà accordata la grazia (per buona condotta?), cosìcchè noi poveri cittadini ci ritroveremo con un criminale a piede libero, pericoloso e non arrestabile.
La Emdemol ha già annunciato i canali di alcuni paesi che si sono ritenuti disposti a mandare in onda questo "carneficinoso" programma. Fra questi spuntano, a sorpresa, anche molti paesi occidentali, nei quali la pratica della pena di morte è stata abolita da molto tempo, affiancati da alcuni in cui essa è ancora in vigore. All’insaputa di gran parte degli italiani, la rete mediatica del Presidente del Consiglio (Mediazet Investmenz) è proprietaria di una quota azionaria pari a circa il 6,25% della Emdemol (per un investimento totale di circa 164,375 milioni di €) a partire dal 14 maggio 2007. Non stupisce quindi di certo, la presenza di una delle tre reti Mediazet (ancora da decidere esattamente quale) nella lista dei canali che distibuiranno questo format decisamente discutibile e inumano.
Annunci

16 commenti su “La confezione – If you can’t bear it, bury it!

  1. 101931
    marzo 24, 2009

    A me sembra una gran cagata questa notizia… (nel senso che è una bufala)

  2. stefano
    marzo 24, 2009

    cioè mi accusi di scrivere cagate?

  3. Eugenia
    marzo 24, 2009

    Che io sappia c\’è Eva Mendes che deve fare un film su un reality show con un format pressochè identico, non hai per caso frainteso la notizia?

  4. stefano
    marzo 24, 2009

    no, il film della mendez è molto diverso invece:Katy lavora nella rete Tv ABN, stanca delle continue idiozie proposte dai suoi sceneggiatori, decide di creare un nuovo programma chiamato "Live!". In questo nuovo tipo di programma i concorrenti sono chiamati a giocare alla roulette russa, ovvero un gioco dove i concorrenti vanno a rischiare la loro vita, tentando la sorte con una pistola carica di un proiettile vero e altri a salve.Il programma riesce a partire non senza problemi legati ai pubblicitari, azionisti, ecc…, e si conclude con la messa in onda della prima puntata, durante la quale (come il gioco prevede) uno dei ragazzi muore, provocando uno shock in Katy, che inizia a riflettere su quello che ha provocato.

  5. Eugenia
    marzo 24, 2009

    Per format prossochè identico intentendevo la morte dei protagonisti, ad ogni modo mi auguro che la notizia sia falsa, primo per non fare uscire uno per "buona condotta", secondo perchè è diseducativo al massimo, terzo ovviamente per la morte dei partecipanti (le cose non sono in ordine di importanza)

  6. 101931
    marzo 24, 2009

    Non dico che scrivi cagate ma è impossibile che un reality possa infrangere le leggi di uno stato.

  7. stefano
    marzo 24, 2009

    Io riporto quanto leggo…spero chiaramente che non sia vero, ma mi sono ritenuto in dovere di riportare quanto letto su siti stranieri

  8. Eugenia
    marzo 24, 2009

    Ma si sa dove avranno luogo le registrazioni?

  9. stefano
    marzo 24, 2009

    no…in effetti quanto dice luca è vero. Potrebbero essere effettuate su suolo non nazionale, un po come avviene per la fattoria ecc, così da non infrangere le leggi del luogo

  10. Eugenia
    marzo 24, 2009

    Bè giusto in questi giorni Amnesty international riportava i numeri delle pene di morte eseguite, se poi – per quanto mi piaccia – fanno fare a von hagens, non mi stupirei che mandassero una cosa del genere, però su mediaset mi pare strano, o sarebbe mediaset quella via satellite?

  11. Guido
    marzo 24, 2009

    in effetti vorrei sperare che sia tutta una bufala….però visto l\’andazzo degl\’ultimi tempi, potrebbero farlo veramente.La domanda è…. Perchè?ne abbiamo veramente bisogno? siamo arrivati ad avere questo tipo di intrattenimento? siamo tornati all\’epoca dell\’antiva Roma, dove gli schiavi venivano uccisi da gladiatori per il divertimento del popolo. Se il programma arriva in Italia, è la volta buona che spengo definitivamente il televisore. E a casa mia una cosa del genere si chiama "Snuff movie", poi non so, fate un po\’ voi

  12. Eugenia
    marzo 24, 2009

    Bè il voyerismo regna sovrano negli ultimi tempi, non dimentichiamolo.Più che altro se lo realizzano per davvero sarebbe la buona volta e l\’occasione ideale per far chiudere la casa produttrice.

  13. matteo
    marzo 24, 2009

    Beh se le cose stessero come dici tu, Ste, credo sarebbe la prova definitiva che questo mondo ha prelevato 500€ al bancomat della vita e ha deciso di spenderli tutti andando a puttane! (perdonami la metafora ^^)Per quanto riguarda Live! (il film con eva mendes) la trama è differente, quindi dubito che tu possa aver confuso le due notizie (anche se in cuor mio spero che tu l\’abbia fatto).Se mettessi assieme all\’articolo anche un link che ci rimandi a quella notizia, probabilmente dissiperesti ogni dubbio nato in proposito.

  14. Eugenia
    marzo 24, 2009

    Si si ho sbagliato io a confrontarlo con Live! mi ricordavo una trama più simile a quella riportata qua ma i concorrenti che morivano c\’erano sempre!

  15. stefano
    marzo 24, 2009

    ecco il link da cui l\’avevo trovata ieri sera, però non mi apre più la paginahttp://www.nytimes.com/2009/03/24/entertaiment/24web-the_package.html?_r=1&hp

  16. Rebecca
    marzo 25, 2009

    No, dai…è troppo assurdo per essere vero!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il marzo 24, 2009 da in Intrattenimento.

Vuoi ricevere tutte le attualissime stupidate che mi passano in testa comodamente e senza muovere un dito? Inserisci il tuo indirizzo e-mail

Segui assieme ad altri 15 follower

Hanno sfogliato queste pagine

  • 10,225 volte

Aggiornamenti Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: