BACK IN ME

Stupidity as it used to be!

Do Human Beings dream of Blue Potatoes?

L’altro giorno in ufficio ho visto una foto di una patata (quella da mangiare, malpensanti!) completamente viola. Tra me e me ho pensato: “Come saranno mai delle patatine fritte completamente viola? E riuscirò prima o poi nella mia vita a mangiarne una?” Ebbene, l’altro ieri sera, a distanza di pochi giorni, ad un piccolo party organizzato da alcuni amici c’erano delle patatine viola! Anche se il loro nome le dichiarava come blu (blue potatoes) esse erano infallibilmente, ineluttabilmente, insindacabilmente viola.

Dopo questo incredibile fatto, cosa devo pensare? Che sia stata una pura e semplice coincidenza o un vero e proprio déjà vu matrixiano? Per chi non lo sapesse, in Matrix si spiega come la nostra intera esistenza sia un qualcosa di puramente fittizio, ovvero che la realtà che noi viviamo tutti i giorni sia solamente frutto di quello che ci viene mostrato dalle macchine. Quelle macchine si sono evolute talmente tanto da essere riuscite a rendersi indipendenti dall’uomo, ottenendo una consapevolezza di sé tale da donargli la capacità di riprogrammarsi e riprodursi e di essere quindi in grado di assoggettare addirittura la razza che le ha create, fino a ridurla al ruolo di mero nutriente. Ebbene, il déjà vu è l’unico momento in cui gli uomini riescono ad accorgersi della finzione che è la loro vita, dato che, per l’imperfezione intrinseca delle macchine, queste si lasciano, di tanto in tanto, sfuggire delle informazioni, dando appunto ai loro schiavi l’idea di aver già vissuto una situazione in passato, quando questo non era in realtà mai avvenuto.

D’altronde pensateci: quante volte vi viene in mente un amico che non vedete da tempo e improvvisamente la sera lo incontrate? O quando un vostro amico vi parla di una persona che conoscete entrambi, che anche in questo caso non incontrate da mesi, e la sera sbuca fuori da chissà dove in una situazione di continuità assolutamente casuale e improbabile? A me capita davvero spessissimo, quindi i casi sono due: o ho una chiara e naturale preveggenza e quindi riesco a percepire delle situazioni che mi permettano di anticipare il tessuto spazio-temporale nello svolgersi degli eventi, oppure qualcuno ha sbagliato, e sbaglia anche spesso, nell’impostare la mia vita quotidiana, lasciandola piena di questi buchi riempiti in continuazione dai già citati déjà vu. Insomma, mi devo fumare meno cannoni, detto in parole povere, o devo cercare qualcuno che mi chieda se voglio la pillola rossa o la pillola blu? Risposta: non ne ho idea.

Un piccolo aiuto potrà forse darmelo un altro evento che si ricollega nuovamente a questo piccolo fatto delle patatine viola. La settimana scorsa, stavo leggendo sull’unico periodico che scarico sul mio iPhone (che si chiama Oggi Cinema) un qualcosa a cui voi non crederete mai. Ebbene sì, settimana scorsa mi sono imbattuto in un articolo che parlava proprio di Matrix e mi spiegava per filo e per segno il funzionamento di questi miei continui déjà vu! Incredibile vero? No! Nulla è incredibile, solo diversamente accettabile. Infatti, sempre secondo il film Matrix, “Tutto è possibile, e quel cucchiaio esiste solo perché tu vuoi che esista!” Ciò lascia quindi anche intendere che qualsiasi cosa può non esistere solamente perché tu vuoi che non esista. Posso quindi affermare con una certa sicurezza che sono giunto ad una mia conclusione: “In un futuro prossimo, Blue Potatoes will conquer all.”  Adios!

Annunci

2 commenti su “Do Human Beings dream of Blue Potatoes?

  1. Gio
    maggio 20, 2013

    Né precognizioni ne Deja Vue nè Matrix. Niente di tutto questo. Come al solito tutte queste idee sono semplici Sciocchezze!!!
    Il fatto è che le patate blu ( ma in realtà sono viola) sono sempre più diffuse e ormai si trovano in quasi tutti i party per vezzo e per fare un piatto strano! Comunque sono ottime fritte e contengono sostanze antiossidanti molto salutari…

    • longosteph
      maggio 20, 2013

      Molto senso dell’humor vedo. Secondo te questo articolo, e in generale il mio blog, è un qualcosa da prendere sul serio? 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Vuoi ricevere tutte le attualissime stupidate che mi passano in testa comodamente e senza muovere un dito? Inserisci il tuo indirizzo e-mail

Segui assieme ad altri 14 follower

Hanno sfogliato queste pagine

  • 9,758 volte

Aggiornamenti Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: